IPv6 Nativa

Cosa significa?
Ci sono tanti modi di fornire Ipv6 agli utenti finali, ogni Operatore sceglie il modo più adeguato in base alla tipologia di rete, alla propria infrastruttura e sopratutto a quanto questo è impattante. Ricordiamoci sempre che non un passaggio facile, e sebbene sulla carta verrebbe da chiedersi ma perchè non lo fanno tutti insieme? Perchè si tratta di modificare completamente la rete globale, in realtà è da decenni che questa trasformazione è partita, ora stiamo arrivando ai livelli più bassi ovvero le connessioni, ed è proprio su questo che ogni ISP o Wisp deve lavorare. Ipv6 Nativo significa che se per assurdo spegnessimo Ipv4, continuereste a navigare ( ovviamente solo sui siti Ipv6), ma che di fatto semmai un giorno si arrivasse a spegnere la rete Ipv4, o parte di essa, la rete non avrà bisogno di modifiche. molto probabilmente prima che ciò avvenga dovranno passare anni e anni, e forse non verrrà mai del tutto spenta, questo a oggi non è dato saperlo, visto che ora il problema è dotarsi di Ipv6, non l'eliminazione dell'Ipv4. Ma se ipoteticamente un giorno si arrivasse a questo punto, una rete nativa implica il proseguo del servizio.